pagina bianca

Su una pagina bianca, navigo alla ricerca di un luogo senza sapere dove trovare un porto, un argine

Su una pagina bianca vado su e giù
Come afferrato dalla corrente
Affondo ma mi riprendo …

Su una pagina bianca io mi perdo, mi sento come un uccello nel cielo, affogo un po’ troppo spesso a volte

Su una pagina bianca
Sono così spaventato dall’acqua
Da questo mare in tempesta dal grande cuore

Quindi mi aggrappo ad una minuscola zattera …..

Mi sono perso in me stesso, troppi errori …non sono riuscito: ero come un fiore, ora non sono niente. Ho vissuto così velocemente, senza un freno. Ora mi sono bloccato, non posso più fuggire.
La mia tristezza mi ha catturato e non posso più scappare. Non riesco più a tirar su la testa dall’acqua, sto affogando.
È colpa mia, tanto peggio per me. Almeno non posso più fare cose sbagliate nella mia vita.

Sono sempre triste, non so perché
Le cose che mi deludono, non ne farò una lista
Vorrei solo amici simpatici con me. Non so cosa fare
La vita non corrisponde alle mie speranze tutto ciò che mi viene detto non sono altro che parole vuote
Quello che scrivo qui è solo una legittima difesa per tutto ciò che la vita mi fa subire
Il mio cuore sanguina copiosamente. Eppure non voglio ricominciare da capo
Mi sono abituato a questa folle disperazione
La vita non è stata clemente con me
Non riesco più a venirne fuori
Io faccio tutto quello che posso ma finisco sempre per fallire.
Non ditemi che non ce la farò

Solo nel deserto della disperazione, ho commesso l’errore di sperare in un presente e in un futuro migliore.

Ho sempre l’impressione di essere solo, mi piacerebbe parlarvi, avere almeno l’impressione che mi capite ma non avete l’aria ben disposta. Forse mi censuro da solo, non lo so … Non prendetevela, il problema sono io. Sono così triste. Penso di avere umorismo, ma le prese in giro del mondo mi distruggono anche se sono solo falsità.

E so che non vedono il dolore, la tensione quotidiana che ho dentro di me
Il dolore delle notti da solo nel mio letto
E queste grida che soffoco ogni volta
E non ho il diritto di dire quanto soffro nella mia carne e nella mia anima

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...